venerdì 15 aprile 2016

algoritmo

algoritmo

è un procedimento che risolve un determinato problema attraverso un numero finito di passi elementari
Il termina deriva dalla trascrizione latina del matematico persiano al-Khwarizmi che è considerato uno dei primi autori ad aver fatto riferimento  a questo concetto 
è alla base della nozione di calcolabilità  : un problema è calcolabile  quando è risolvibile mediante un algoritmo
è un concetto cardine della programmazione dello sviluppo di un software : preso un problema da automatizzare la programmazione costituisce essenzialmente  la traduzione o codifica di un algoritmo  per tale problema in programma scritto in un certo linguaggio che può essere effettivamente eseguito da un calcolatore

sono stati definiti alcuni modelli matematici di un algoritmo  fra i quali la macchina di Turing essa rappresenta una sorta di computer ideale corredato di un programma da eseguire  la macchina ha un funzionamento semplice  descritto in termini matematici  facendo uso di concetti come insieme relazione e funzione

La macchina di Von Neumann è il modello di architettura di tutti  i computer attuali

 un algoritmo è considerato tale se

i passi sono elementari  ovvero non più scomponibili

i passi costituenti devono essere interpretabili in modo diretto  e univoco

è composto da un numero finito di passi e richiede una quantità infinita di dati di ingresso

l'esecuzione deve avere termine dopo un tempo finito

l'esecuzione deve avere un risultato univoco

quindi l'algoritmo è un procedimento per risolvere un problema  in questo contesto i "problemi  che si considerano  sono  quasi sempre caratterizzati da dati di ingresso (input) variabili  su cui l'algoritmo lavorerà fino alla soluzione ovvero dati in uscita (output)
in informatica  un determinato algoritmo viene tradotto in linguaggio di programmazione

Nessun commento:

Posta un commento